Gianni e Paolo Fabbri

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I personaggi di Giorgio Francesco Brici

Biografia Giovanni Fabbri

Giovanni Fabbri (Rimini il 10 Luglio 1941). Dal 1966 al 1970 lavora presso l’Alemagna S.p.A. di Milano nei settori vendite, marketing e formazione del personale. Dal 1970 fino al 2004 la discoteca riminese il “Paradiso“, divenne per tutti il patron e “il re della notte”, orientando e anticipando le t3endenze e i gusti di quella generazione.

Negli anni Settanta al Paradiso furono girati alcuni film, come “La prima notte di quiete” di Valerio Zurlini. Dal 1974 si esibirono le prime “go go girls”, le prime cubiste, mentre il mondo evolveva, la sua musica, le sue tendenze, la moda, la danza e la società.

Gianni Fabbri è riuscito a tenere alto il livello del suo pubblico, fatto di rappresentanti del panorama musicale e del cabaret italiano e internazionale. Sono passati da qui Gino Paoli, Patty Pravo, Cochi e Renato, Teo Teocoli e tanti altri nomi noti della televisione italiana e non.

Anni ottanta Parigi conferisce a Gianni Fabbri il premio “Re delle notti d’Europa”, in seguito a un fortunato tour della discoteca, che si è svolto nelle grandi città d’Europa, fino a raggiungere anche tappe internazionali come Miami e Tokio.

Anni novanta Gianni Fabbri ha dato vita a uno store per lo shopping e a una taverna destinata alle sfilate di moda e alle mostre d’arte. Le star internazionali affollavano questa famosa discoteca e sono passati qui Versace, Missoni e Jean Paul Gaultier. Umberto Eco era amico di Gianni Fabbri, prof. Barilli dell’Università di Bologna realizzò alcune mostre, come quella di René Gruau.

Paolo fabbri

Paolo Fabbri (Rimini, 17 aprile 1939) è un semiologo italiano, che studia argomenti di diversi campi, linguaggio, arti, comunicazione, filosofia, sociologia, epistemologia.

I suoi studi furono particolarmente influenzati dalla semiotica strutturale francese. Fu insegnante universitario con Umberto Eco a Firenze, poi docente a Urbino dove ha fondato nel 1970 il Centro Internazionale di Semiotica e di Linguistica.

Numerosi incarichi di insegnamento nelle università italiane, attualmente a Milano e Roma. Ha scritto libri e articoli sui problemi del linguaggio e della comunicazione, è stato direttore della rivista internazionale FMR (ART’E, Bologna), dal 2003 al 2004 e dal 2011 è direttore della Fondazione Federico Fellini di Rimini.

Maria Teresa Corbelli: Gianni, un grandissimo imprenditore della notte.

Zia Chicca Paradiso: grazie Gianni!

Bruno Paternò: Due gentiluomini

Aldo Musiani: I miei cugini di secondo grado, un caro saluto a Gianni lassù!

Antonio Salvi: il Paradiso a quei tempi era un’istituzione.

Amedeo Bellettini: Due grandi romagnoli che hanno dato lustro alla nostra Romagna!

Ph. fornita da Giorgio Francesco Brici

Ti consigliamo


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    Aggiungi Attività

    Ricerca le migliori attività Romagnole!

    hotel, pizzerie, ristoranti, negozi, professionisti, estetiste, palestre, aziende, bar, pub ...