La Chiesa di San Nicolò

Booking.com
Ricerca aziende, ristoranti, professioni e spiagge in Romagna

Nei pressi della stazione ferroviaria di Rimini sorge la Chiesa di San Nicolò, alla quale vale la pena dedicare una visita. Si tratta di una struttura che fu consacrata nell’Aprile del ‘55, quando fu interamente ricostruita, in seguito alla Seconda Guerra Mondiale. Don Oreste Benzi fu il primo cappellano post bellum della Parrocchia. Ciò che rimane del complesso precedente sono, il campanile e la Cappella Maggiore, che apparteneva all’antica chiesa dei Padri Celestini, che restarono in questo luogo fino al ‘700 quando fu istituita la Parrocchia di San Nicolò. 

Gli elementi che la compongono e che si possono ammirare sono, il Crocefisso dipinto su tela del ‘400, la Statua dell’Immacolata appartenete al XIX secolo, si possono osservare, inoltre, le rappresentazioni della via Crucis dell’Ottocento, della Bottega Romagnola.

Accanto all’entrata è possibile notare, ancora, l’antica Acquasantiera. Tra i dipinti ritroviamo quello dedicato a Sant’Antonio da Padova predica, il dipinto del Martirio di S. Amato e Compagni e quello dedicato a San Nicolò, il patrono dei marinai e non è tutto, troviamo ancora l’Assunta, la Madonna della cintola e Gesù crocifisso.  Tra le statue possiamo osservare il Sacro Cuore, la statua di San Giuseppe e quella di Sant’Antonio da Padova.

Nella Chiesa è possibile ammirare l’antica Cappella Maggiore della chiesa dei Padri Celestini, che presenta alcuni affreschi del ‘300 che raffigurano la Creazione dell’Universo, di Adamo ed Eva, la cacciata dal Paradiso e il lavoro della terra.

Nel 2007 fu inaugurata la cappella dedicata alla Reliquia di San Nicola, che consiste nell’omero sinistro del santo. Questa cappella riuscì a restare intatta anche in seguito ai bombardamenti e già allora custodiva la Reliquia. Stando a ciò che si racconta, la Reliquia sarebbe pervenuta a Rimini alla fine del ‘200, lo raccontano alcune documentazioni di storici come Aldimari, Clementini fino a giungere al Tonini, nella metà dell’Ottocento.

Oggi la chiesa è molto frequentata dalla comunità ortodossa, essendo San Nicola un santo da loro molto venerato.

Raggiungibile dalla stazione ferroviaria di Rimini a piedi o con l’autobus n.11

Orari SS. Messe

Feriali Ore 8.00
Festivi Ore 10.00
Booking.com
Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero interessarti:

Notizie ed Eventi in Romagna

Laura Pausini in Tour a Rimini

Laura Pausini, sposa novella, annuncia le tanto richieste date internazionali con l’apertura del suo tour 2023/24 proprio nella nostra Rimini. Dopo l’anteprima estiva, la data

LEGGI TUTTO »
Monumenti e Musei

Tempio Malatestiano di Rimini

Nel Tempio Malatestiano di Rimini nella Cappella di San Sigismondo c’è un affresco di Piero della Francesca del 1451 raffigurante Sigismondo Pandolfo Malatesta inginocchiato in

LEGGI TUTTO »
Enogastronomia

Cestino porta pane

Fai l’impasto con la farina, il cubetto di lievito sciolto nel bicchiere di acqua calda, un pizzico di sale e poco olio. Impasta bene. Ricopri

LEGGI TUTTO »
Torna su
Trattoria L\'Artrov Rimini