Borgo San Giuliano

Booking.com
Ricerca aziende, ristoranti, professioni e spiagge in Romagna

È tempo d’estate, tempo di vacanza, nasce la voglia di scoprire luoghi inesplorati, scenari naturali che trasmettono serenità, immergendosi in un mondo  nuovo pieno di attrazioni, colmo di positività e di orizzonti da conquistare. In un contesto così ricco di colori e di sfumature indescrivibili attraverso le semplici parole,  si inserisce il meraviglioso paesaggio di San Giuliano, un borgo dalle antiche origini, incastonato nel meraviglioso scenario della Riviera Romagnola, terra di natura, sospiri, relax e  divertimenti.

Il fascino indescrivibile di questo luogo senza tempo è racchiuso nella sua struttura antica originaria, ricca di cultura e tradizione, che si affianca alla zona più moderna della città, sviluppata principalmente sul famoso lungomare, stiamo parlando della parte di San Giuliano  attiva soprattutto nel periodo estivo, infatti è proprio in questa stagione che pullula di turisti vogliosi di calma e serenità, pronti a godere dei benefici del mare e delle bellissime spiagge assolate.

La spiaggia di San Giuliano è inserita in un’insenatura protetta ed è principalmente il luogo ideale, deputato al relax giornaliero e alla pace dei sensi, il luogo dove lo svago e il benessere dei turisti giocano un ruolo essenziale, non a caso tutte le strutture ricettive presenti sono organizzate nei minimi dettagli per agevolare le vacanze di adulti e piccini, per accogliere le famiglie e per garantire sempre il meglio e il massimo dei servizi.

Dopo una giornata trascorsa in spiaggia, intenti a curare la tintarella e a rinfrescarsi nelle acque adriatiche, potrete pensare di sperimentare la cultura culinaria, cenando in uno dei tanti ristoranti disponibili sulla passeggiata di San Giuliano, magari passeggiando al chiaro di luna, baciati da una leggera brezza.

Qui potrete assaggiare le tipiche specialità marinare, pesce fresco, sano e gustoso, per una vacanza sana ed equilibrata anche dal punto di vista alimentare. Non trascuriamo inoltre anche la bellezza originale e unica dell’antico borgo, un luogo da visitare e scoprire, la cui bellezza è stata decantata anche dal famoso Federico Fellini, cittadino illustre, che ha saputo raccontare e racchiudere l’atmosfera magica che si respira a San Giuliano, terra da scoprire, da assaporare, da vivere in relax, per una vacanza tranquilla che vi permetterà di staccare la spina e di ricaricare il vostro spirito.

Borgo San Giuliano di Rimini

Borgo San Giuliano di Rimini dove, sorseggiando del buon vino in una delle varie osterie, che si trovano fra i piccoli e tortuosi vicoli, si può ammirare una Rimini senz’altro caratteristica, autentica, tipica e popolare. Il borgo è infatti circondato di casette colorate, spesso abbellite da splendidi murales, di architettura che richiama le usanze ittiche ed è pervaso di profumi di natura e campagna.

Ogni due anni, nel mese di Settembre, si svolge la celeberrima “Festa de Borg”, dove ogni riminese può ripercorrere la vita degli antichi “borghigiani”, divertendosi con tanta musica e cenando con i piatti tipici romagnoli: la piadina per prima, accompagnata da tagliatelle, lasagne, strozzapreti, cappelletti, porchetta, salsicce, cipolle arrosto e del buon Sangiovese DOC.

San Giuliano dai suoi abitanti viene chiamata da sempre Barafonda proprio per l’aspetto che a volte assumeva durante le piene del Marecchia: una specie di “bara” che affonda. San Giuliano è anche il vero “mix” fra tradizione e progresso, infatti alle case popolari di pescatori si affianca la Darsena, il porto turistico più moderno e grande di tutto il Mediterraneo. Il “borgo” di San Giuliano di Rimini nasce come villaggio di pescatori ed è circondato dai due fiumi della città, rendendo il borgo una specie di isola.

San Giuliano di Rimini era anche il quartiere preferito Fellini  che lo ha anche raccontato assieme ai suoi ricordi, nei suoi film,  ancora oggi si possono ammirare i murales, dipinti dagli artisti riminesi, ispirati alla vita e alle opere del regista riminese.

Per chi ama storia e cultura è punto di partenza per escursioni e tour verso le vicine città d’arte e verso il pittoresco entroterra ricco di rocche e castelli immersi nel verde delle colline romagnole.

Vacanze al borgo di San Giuliano di Rimini

La storia del “Borgo”, ovvero il borgo di San Giuliano di Rimini è ricca di tradizioni degli abitanti della sponda settentrionale del fiume Marecchia. Fatto di stradine e piazzette, è collegato al centro storico dal Ponte di Tiberio, un classico esempio di antica edilizia dal sapore medievale, che un tempo raccoglieva gente del popolo e che oggi si rivaluta come località riminese rinomata.

Per la gente di questo borgo è fondamentale custodire la propria storia, tanto che amano definirsi “borghigiani”. Qui le osterie e le cantine di un tempo oggi sono diventate trattorie e ristoranti, raffinati e di successo, che continuano a curare le tradizioni gastronomiche fatte di antiche ricette marinare. Oggi lo spirito della comunità del Borgo, ha dato vita a una manifestazione popolare con ricorrenza biennale, dove in Settembre gli stretti meandri si tingono di colori, popolandosi di bancarelle e laboratori a tema, che viene rinnovato di edizione in edizione.

Ogni edizione ha una sua coreografia, tavolate e cucine all’aperto allietano il palato di turisti e residenti in nome della lieta convivenza, che rispetta le tradizioni locali. Tra i reperti storici ritroviamo la chiesa di San Giuliano e il suo seicentesco monastero, dove è conservata la grande Pala di Paolo Veronese della fine del ‘500, recentemente restaurata

La “Festa de’ Borg” è il nome di questa interessante manifestazione, dato il suo rilievo popolare e culturale, che osserva con molta attenzione le vicende umane. La scatola del tempo rimescola in questo contesto desideri, paure e abitudini che condividono la stessa dimensione spazio-tempo e aldilà del ponte di Tiberio le stradine diventano teatri di rappresentazioni storiche e spettacoli dal vivo estremamente coinvolgenti.

L’Orchestra Sinfonica G.Rossini e l’Orchestra d’Archi Lettimi con Coro A.Galli e Coro Lirico M.Alboni con sottofondo musicale accompagnano le passeggiate degli ospiti che si soffermano ad osservare antichi oggetti e a degustare antiche ricette. La serata termina sempre con il tradizionale spettacolo pirotecnico e il cielo si colora di mille scintille. Tutti i sensi raggiungono una straordinaria armonia tra odori e colori di vario genere.

Raggiungibile dalla stazione ferroviaria di Rimini con l’autobus n.8

Booking.com
Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero interessarti:

Notizie ed Eventi in Romagna

Laura Pausini in Tour a Rimini

Laura Pausini, sposa novella, annuncia le tanto richieste date internazionali con l’apertura del suo tour 2023/24 proprio nella nostra Rimini. Dopo l’anteprima estiva, la data

LEGGI TUTTO »
Enogastronomia

Strozzapreti con Cannelli

Gli strozzapreti con cannelli sono uno dei piatti tipici della Riviera Romagnola, una preparazione facile da realizzare, ma ottima da gustare in compagnia. Utilizzare l’aglio e

LEGGI TUTTO »
Torna su
Hotel Rimini Rivazzurra