La Romagna di Dante Alighieri

Booking.com
Ricerca aziende, ristoranti, professioni e spiagge in Romagna

ITINERARIO: IN CAMMINO CON DANTE

 

PORTICO, SAN BENEDETTO, CASTROCARO TERME E TERRA DEL SOLE.

Si parte a piedi da Portico di Romagna, una camminata di circa due ore per raggiungere la Cascata dell’Acquacheta, cantata da Dante nell’inferno (Inf. XVI) che la paragonò, per il fragore delle acque ad una cascata infernale, quella del Flegetonte.

A San Benedetto in Alpe si visita l’Abbazia benedettina costruita probabilmente nell’XI secolo. Austera e solitaria, la chiesa è stata restaurata a più riprese, la cripta, restaurata ha ancora il fascino dei luoghi antichi e nascosti.
A pochi km di distanza, si raggiunge Portico di Romagna, un piccolo borgo di sosta per i viaggiatori.
Il ponte a schiena d’asino sul fiume disegna una cartolina di un paese fuori dal tempo, in un luogo che sembra esistere solo nelle favole.

Il tour prosegue per Castrocaro Terme:
la parte alta del borgo è dominata dalla medievale Fortezza; in basso, il lungo viale che la congiunge a Terra del Sole, è colorato da vetrine dei negozi che animano la città termale.
Il Grand Hotel, il Padiglione delle Feste, il parco con il tempietto delle acque, sono stati costruiti negli anni ’40, divenendo un elegante cittadina termale fortemente voluta da Benito Mussolini.

Terra del Sole, ad 1 km di distanza, è uno dei rari esempi di città ideale voluta da Cosimo dei Medici.
Un poderoso quadrilatero con bastioni angolari e punta di freccia, una piazza all’italiana, strade larghe e ariose e case in rigoroso stile toscano.
Sulla Piazza si fronteggiano i due poteri: Palazzo dei Commissari e la chiesa di Santa Reparata.
Austera, a misura d’uomo, rigorosa nelle proporzioni. E’ il Rinascimento toscano in terra di Romagna Toscana.

FORLI, BERTINORO, POLENTA

Dante è legato alla città di Forlì; a passeggio per le vie del centro cercheremo indizi di un Medioevo che convive con il Ventennio fascista, con i grandi palazzi, esito di un restyling che insiste su antiche dimore, partendo dalla grande piazza Saffi. Qui visiteremo l’antica Abbazia di San Mercuriale, che convoglia segni, simboli e riferimenti al legame intercorso tra Dante Alighieri e la città di Forlì.

Trasferimento a Bertinoro.
Sotto le logge del Comune campeggia un’epigrafe dedicata al senso (perduto) del buongoverno:
O Bretinoro, ché non fuggi via,
poi che gita se n’è la tua famiglia
e molta gente per non esser ria?

Lì accanto è la colonna delle anella, simbolo italiano del senso di ospitalità che proprio ai tempi di Dante doveva essere il carattere distintivo della cittadina.
Una passeggiata fino alla Rocca risalente al Mille ci poterà ancora più indietro nel tempo, fino a Federico Barbarossa e all’eroina di questo borgo: Aldruda Frangipane.
A Bertinoro che è l’indiscussa patria del primo vino bianco ad aver ottenuto la D.O.C.G. nel 1987, l’albana di Romagna, è assolutamente consigliata una sosta presso una delle tante aziende vitivinicole che la producono per un assaggio.

Spostamento a Polenta.
Attraverso una straordinaria strada panoramica, raggiungeremo questa piccola frazione, tra campi coltivati e vigneti; lungo la strada, scopriremo la piccola Pieve di San Donato.
Antica ma restaurata nel corso del XX secolo, la pieve, silente e maestosa, ha un’importante storia da raccontare che lega a doppio filo Dante e Carducci.
Il grande poeta moderno, ha dedicato una poesia alla pieve; è ‘la Chiesa di Polenta”

RAVENNA

In mattinata visita alla Basilica di S.Apollinare in Classe, straordinario monumento Unesco del VI secolo.
A seguire trasferimento a Ravenna per visitare il Mausoleo di Teodorico.

IN CAMMINO CON DANTE
È il nuovo progetto realizzato dalla coop 49 a.C. che si occupa di turismo esperienziale.
Un viaggio insieme a Dante, tra Inferno, Purgatorio e Paradiso che si svolge a Ravenna.
I partecipanti che verranno dotati di radioguide, faranno un viaggio immersivo e toccante tra le vie di Ravenna, nei luoghi danteschi, alla sua tomba.
Dante riposa qui.
Il percorso dura circa 2 ore.
Le date vanno prenotate per tempo; la visita si svolge il sabato pomeriggio dalle 15,30 circa, da aprile a settembre

Guide Turistiche della Romagna
E-mail: info@itinerariinromagna.it
Tel. 338 4778871 oppure Tel. 339 4517633

Booking.com
Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero interessarti:

Notizie ed Eventi in Romagna

Laura Pausini in Tour a Rimini

Laura Pausini, sposa novella, annuncia le tanto richieste date internazionali con l’apertura del suo tour 2023/24 proprio nella nostra Rimini. Dopo l’anteprima estiva, la data

LEGGI TUTTO »
Dialetto e tradizioni

Daventi e mer

“ Daventi e mer “ Quant ca sò daventi e mer me a so cuntent Sia se sol che sla burasca se su vent… Um

LEGGI TUTTO »
Cantarelli dolci romagnoli
Enogastronomia

Cantarelle all’uvetta

I cantarelli, o cantarelle che dir si voglia, sono frittelle dolci tipiche della zona di Rimini. Sono dolci della tradizione povera, economici e veloci da

LEGGI TUTTO »
Torna su
hotel baia marina cattolica