Monumenti San Marino

Booking.com
Ricerca aziende, ristoranti, professioni e spiagge in Romagna

La Repubblica di San Marino ha insito nel suo territorio un gran patrimonio, da conoscere ed esplorare.  Il viaggio inizia tra i musei, gli antichi fortilizi e i palazzi, totalmente immersi in una realtà che può definirsi da favola.

Iniziamo con il descrivere la nota chiesa della beata Vergine della Consolazione, situata  a Borgo Maggiore, di proprietà della omonima confraternita. ll luogo di culto fu costruito su progetto dell’architetto italiano Giovanni Michelucci nel 1964, per poi essere consacrato nel giugno 1967.

Il complesso è stato realizzato seguendo una  pianta trapezoidale di tipo  irregolare, munita  di percorsi interni che si sviluppano attorno all’aula principale. L’ingresso si apre attraverso un  nartece, dal quale dipartono due percosi: uno che conduce direttamente all’interno, mentre l’altro, che  prosegue lungo il sagrato conducendo all’aula inferiore.

Proseguiamo nell’analisi di un altro posto importante e di rilievo: Contrada Omerelli. In questo caso è bene precisare che  l’area compresa fra la contrada Omerelli e la sottostante cinta muraria costituisce l’ultima fase di espansione dell’insediamento fortificato di San Marino.  A seguire la cava Balestrieri San Marino un riferimento essenziale nella difesa cittadina. Il territorio  di San Marino ha imparato presto a difendersi, a sostenersi da se, imponendo la propria forza e la propria astuzia.

Come non citare tra i monumenti celebri le tipiche torri San Marino, i veri guardiani del paese, che nel corso degli anni hanno saputo vegliare e custodire sui segreti nascosti, tramandando storia ed emozioni ai posteri.

Occupa una posizione notevole anche la basilica di San Marino, edificata su ordine del Consiglio, il 24 luglio 1825 sul posto dell’antica Pieve demolita. La prima pietra fu posta il 28 luglio 1826 dal vescovo del Montefeltro

Citiamo il palazzo pubblico San Marino dominante il  luogo della « Do­mus comunis magna », probabilmente costruita tra il 1380 e il 1392 e riparata più volte.

Non di minore importanza è la chiesa di San Francesco,  la più antica e artistica della Repubblica, La chiesa ha subito numerosi restauri nel corso degli anni, ma ad oggi  la facciata e il portico sono stati riportati, per opera di Gino Zani alle linee originarie.

Infine annoveriamo la porta San Francesco San Marino o Porta del Luocho o, meglio tradotta “del luogo”, facente parte della terza cinta muraria, in passato  ce n’era una sola, nella parte alta del paese.

Booking.com
Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero interessarti:

Notizie ed Eventi in Romagna

Laura Pausini in Tour a Rimini

Laura Pausini, sposa novella, annuncia le tanto richieste date internazionali con l’apertura del suo tour 2023/24 proprio nella nostra Rimini. Dopo l’anteprima estiva, la data

LEGGI TUTTO »
Food and Wine

Pizzerie a Rimini

Voglia di pizza?! A Rimini c’è ampia scelta se si vuole mangiare un’ottima pizza! Di seguito troverete alcune pizzerie a Rimini e provincia consigliate dalla

LEGGI TUTTO »
Discoteche, Parchi e Sport

Discoteca Paradiso

La discoteca Paradiso di Rimini era strutturata su due piani contenenti una zona ristorante adiacente alla grande sala centrale, adoperata come pista da ballo ed

LEGGI TUTTO »
Rimini a fine stagione
Dialetto e tradizioni

Giornata tenebrosa

Giornata tenebrosa con nuvole minacciose di pioggia, pronta a bagnare e mettere lacrime sui visi , e i corpi accarezzati dall’ aria di questo autunno

LEGGI TUTTO »
Torna su
Hotel Rimini Rivazzurra