Girandole romagnole

Booking.com
Ricerca aziende, ristoranti, professioni e spiagge in Romagna

 

Girandole romagnole

Ecco un piatto tipico della Romagna: molto semplice da preparare, con ingredienti "poveri", ma ricco di gusto!
Stampa Ricetta
Portataprimo
CucinaItaliana, Romagnola
TagRomagna
Difficoltàfacile
Costobasso
Preparazione40 minuti
Cottura1 ora
Tempo totale1 ora 40 minuti
Porzioni8 persone
Calorie380kcal

Ingredienti

  • 2 rettangoli di pasta all’uovo di 25x30 cm
  • 1,5 kg erbette
  • 400 g ricotta di pecora
  • 100 g parmigiano grattugiato
  • 80 g prosciutto crudo
  • 80 g burro
  • 1 tuorlo
  • 1 cipolla
  • q.b. noce moscata
  • q.b. sale
  • q.b. pepe nero

Istruzioni

  • Lessare le erbette solo con la propria acqua di vegetazione, quindi sgocciolarle, farle raffreddare, strizzarle e tritarle grossolanamente
  • Fondere la metà del burro in una padella, aggiungere la cipolla tritata finemente.
    Attendere che rosoli: non appena diventata trasparente, unirvi prosciutto tritato ed erbette, mescolando e lasciando insaporire per alcuni minuti.
  • Trasferire il composto in una terrina e amalgamarlo molto bene con ricotta, tuorlo, un pizzico di noce moscata, sale e pepe q.b.
  • Bollire in pentola dell'acqua leggermente salata e lessarvi la pasta: un rettangolo alla volta.
  • Scolare al dente, passandolo sotto acqua fredda per poi stenderlo su un telo da cucina bagnato e ben strizzato.
  • Porre su ogni rettangolo una parte del composto, arrotolandolo e schiacciandolo lggermente.
  • Lasciar riposare in frigorifero per qualche ora, ricoperti da un foglio di carta da forno o di alluminio.
  • Tagliare i rotoli a fette spesse circa 2 o 3 cm per poi adagiarli su una pirofila preimburrata, sovrapponendoli leggermente.
  • Una volta terminato, distribuire in superficie il restante burro a fiocchetti.
  • Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30' circa.
  • Al termine della cottura, lasciar riposare alcuni mninuti prima di servire.

Valori Nutrizionali

Calorie: 380kcal (19%)
Booking.com
Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione Ricetta




Potrebbero interessarti:

Scopri Rimini e la Romagna

“LA STANZA” Luciano Monti

“…di qui m’allontanai ch’ero fanciullo ed ora vi ritorno e sono uomo…” Sándor Petõfi… Una campana suonava mezzogiorno. L’odore pungente d’aglio e rosmarino volavano per

LEGGI TUTTO »
Dialetto e tradizioni

Giuvidé ung Sètèmbre

Giuvidé ung Sètèmbre. (Giovedì undici Settembre.) ———- Prèima ad ciapè una decisiòun impurtèinta pèinsa sèmpra se ui è di sòld tu. (Prima di prendere una

LEGGI TUTTO »
Torna su
Sottosale Rimini